Mascherine di protezione

L’usura dentale è un processo che comporta la perdita di tessuto duro del dente senza il coinvolgimento di batteri, e può manifestarsi sia a livello della corona che della radice.

 

Il processo erosivo può essere dovuto sia a fattori intrinseci (reflusso gastroesofageo, disturbi alimentari) sia estrinseci, che si dividono in fattori alimentari (acido citrico, ascorbico, malico, fosforico, tartarico provenienti da cibi e bevande acide) e farmacologici (preparati effervescenti di Vit C, Vit C in compresse masticabili, tranquillanti, aspirina, ipoglicemizzanti, antistaminici, antiemetici).

Le usure dentali che coinvolgono il margine occlusale e incisale sono dovute all’attrito tra dente e dente che, se non controllato, porta ad una continua e progressiva perdita di tessuto duro e il dente diventa più “corto”.

Talvolta lo sfregamento dentale avviene durante le fasi di sonno e può essere collegato a parafunzioni come il bruxismo o digrignamento e/o lo stress.

USURA MODERATA

USURA ECCESSIVA

Per proteggere i denti dalla usura da sfregamento e digrignamento è raccomandabile l’uso di MASCHERINE DI PROTEZIONE.

 

Le mascherine di protezione sono realizzate con un materiale anallergico, una resina termostampata che può avere diversi gradi di spessore che variano di pochissimi millimetri e sono molto leggere, comode e non fastidiose da indossare.

 

Possono coinvolgere l’arcata superiore o quella inferiore a seconda dei casi, e devono periodicamente essere controllate.

MASCHERINA DI PROTEZIONE

CONTATTACI
close slider

Cognome e Nome

Numero di telefono

Email

Messaggio

Ho preso visione della
privacy policy ed acconsento

al trattamento dei dati


CHIAMACI AL 0541 52025